Studiare l’inglese all’estero


studiare l'inglese all'estero

Studiare l’inglese all’estero

Ci sono molti paesi esteri dove si può studiare l’inglese all’estero, ma alcuni posti sono meglio degli altri-soprattutto se si sceglie di andare laddove verrete circondati da parlanti nativi.

Studiare  l’Inglese All’Estero

Nella prima parte di questo articolo inizieremo con l’elencare i paesi migliori per lo studio dell’inglese. Scegliete saggiamente!

studiare l'inglese all'estero

I migliori paesi per studiare l’Inglese

IL REGNO UNITO

La scelta più ovvia è quella di andare a fare una vacanza studio nel Regno Unito, dove ebbe origine la lingua inglese. Ovviamente lì c’è la tradizione più lunga nell’insegnamento della lingua, così come la più svariata scelta di corsi di lingua inglese al mondo. In più essendo il luogo di nascita dell’inglese, gli studenti avranno il modo di imparare molto sia. sulla storia del paese sia sulla provenienza di parole e frasi di uso comune.

CANADA

Lo studio dell’inglese in Canada sta diventando sempre più popolare per degli studenti internazionali, soprattutto nelle sue città più cosmopolite come Toronto e Vancouver. Questo grazie anche al fatto che le tasse sono meno care rispetto ad altri paesi e il processo per la domanda e l’approvazione molto meno complicato. In più il paese è conosciuto per avere standard accademici e controllo della qualità molto alti in modo tale da assicurare lo studente estero sulla riuscita nello studio dell’inglese.

IRLANDA

L’inglese parlato in Irlanda è molto simile all’inglese britannico eppure dovrete prestare attenzione agli accenti. Irlanda è famosa per essere un paese molto amichevole e quindi chi va lì con l’obiettivo di imparare l’inglese troverà molte persone che saranno felici di aiutarvi a praticare il vostro inglese. In più non è lontano da Inghilterra e quindi se volete visitare il luogo di nascita della lingua dovrete solo attraversare il Mar Irlandese a bordo di un traghetto o un aereo.

STATI UNITI D’AMERICA

Dovunque decidiate di andare negli Stati Uniti, avrete un’esperienza unica: ogni stato può essere così diverso dal prossimo da sembrare due paesi completamente separati. L’inglese ovviamente è la lingua nativa ma è quasi sempre usato in maniera molto informale. Quindi vi abituerete presto ad uno stile colloquiale. In più qui ci sono molti posti famosi da visitare quini chi va lì per una vacanza o viaggio-studio non si annoierà mai per mancanza di cose da fare.

AUSTRALIA

Australia offre un programma per lo studio dell’inglese altamente considerato chiamato Elicos (English Language Intensive Courses for Overseas Students / Corsi di Lingua Inglese Intensivi per Studenti Stranieri) sviluppato in collaborazione con la valutazione sulla lingua inglese dell’università di Cambridge. E infine, come per li altri paesi di questa lista, lo studente troverà tantissimi parlanti nativi con cui praticare l’inglese, in aggiunta al fatto che il clima è molto più piacevole che altrove!

studiare l’inglese all’estero

Nella seconda parte parleremo dei vantaggi e degli svantaggi di studiare l’inglese all’estero.

Il futuro studente dovrà valutare i pro e i contro di un viaggio o vacanza-studio dell’inglese all’estero prima di prendere questa decisione.

Studiare l’Inglese all’Estero

1.Vi rende una persona più interessante

Può essere un luogo comune ma studiare una lingua all’estero allarga realmente i vostri orizzonti. Andare a vivere in un paese anglosassone e sperimentare come altre culture si approcciano alla vita farà cambiare i vostri presupposti. Vi insegnerà a vedere le cose da un altro punto di vista che aiuta a rendere la persona più aperta di mentalità.

2.Vi regala degli argomenti di cui parlare

Studiare l’inglese all’estero vi aiuterà a diventare come coloro che avete sempre invidiato. Qualcuno che può tenere l’attenzione di un’intera festa grazie ad una vasta gamma di esperienze e storie affascinanti. Anche quando voi tornerete nel vostro paese natale avrete un sacco di cose da raccontare, dalle persone incredibili che avete incontrato, ai posti bellissimi che avete visto. Per non dimenticare gli aneddoti sule differenze culturali.

3.Imparerete una nuova lingua

Se andate all’estero per studiare l’inglese e la gente locale non parla la vostra lingua, avrete la massima spinta per imparare la lingua in minor tempo possibile. Niente è paragonabile al fatto di andare in un paese dove si parla inglese per imparare la lingua. Se invece conoscete le basi della lingua, l’opportunità è quella per migliore la fluidità.

4.Fa Curriculum

Avere un periodo di studio dell’inglese all’estero documentato sul proprio CV è una pubblicità di voi stessi verso i. futuri datori di lavoro che siete persone di mentalità aperta verso culture e punti di vista diversi.

5.Vi farà uscire fuori dalle vostre sicurezze

Andare all’estero per studiare l’inglese vi forza di diventare indipendenti e non farsi aiutare dai genitori. Questo aiuta ad affrontare tutte le ansie sociali e a diventare una persona più sicura di sé.

6.Potete creare una rete di amicizie nel mondo

Oltre ai parlanti madre lingua inglese, potrete conoscere studenti internazionali da ogni parte del mondo.


Gli Svantaggi di Studiare l’Inglese all’Estero

1.Una nostalgia intensa

Studiare inglese all’estero può essere molto difficile. Essere lontani può rendere il tornare a casa per le vacanze o per i fine settimana difficile o impossibile.

2.Costi alti

I costi totali di una vacanza o viaggio-studio dell’inglese sono sempre molto alti. A questi si sommano i costi di viaggio, la preparazione di tutti i documenti necessari, vitto, alloggio, etc

3.La mancanza della famiglia

4.Barriere culturali e linguistiche

Anche se andate all’estero per imparare l’inglese avrete molte barriere linguistiche. Soprattutto all’inizio quando dovrete sbrigare tutte le pratiche burocratiche, come l’apertura di un conto bancario, etc. Quindi aspettatevi anche delle barriere culturali come religione, ruoli di genere e differenze di comunicazione per menzionare alcuni.

5.Tempi di viaggio più lunghi

6.Rischi maggiori

Per esempio si corre il rischio di fare un corso linguistico che non è di nostro gradimento. In più bisogna tener presente che la maggioranza dei nostri connazionali italiani che vanno all’estero per imparare l’inglese finiscono in una rete di conoscenze italiane sul posto, quindi anziché approfondire e praticare l’inglese finiscono per parlare in italiano!

Purtroppo c’è da riconoscere che lo studio della lingua inglese all’estero presenta più svantaggi che vantaggi per la maggioranza degli studenti.

Studiare l’inglese all’estero

Il consiglio migliore sarebbe quello di trovare ed affidarsi ad una scuola di inglese che ha molti anni di esperienza nell’insegnamento della lingua. In più tale scuola necessariamente avrà un’altissima qualità insegnanti madrelingua inglese che vi faranno vivere l’esperienza dell’inglese senza la necessità di spendere molto per vivere e studiarlo all’estero.

studiare l’inglese all’estero

Tale scuola dovrà essere presente da decenni e offrire corsi di alta qualità e soprattutto individuali che garantiscono il raggiungimento di ottimi risultati per tutti!

Categoria: Viaggi e Cultura | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Piazza Bologna (linea B) Logo Metropolitana Roma
Via Ravenna, 34

Scrivici

i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

Dimostra che non sei un robot