Differenze culturali tra USA ed Europa


Differenze culturali tra USA ed Europa

Quali sono le principali differenze nella cultura occidentale tra USA ed Europa?

Quando parliamo di Occidente ci riferiamo all’Europa e alle Americhe. Detto così, potrebbe sembrare che esista un’unica cultura occidentale accomunata da stesse tradizioni e usi e che non ci siano differenze culturali tra USA ed Europa. In realtà già all’interno della stessa Europa c’è la più grande diversità culturale e linguistica del mondo occidentale; tuttavia, nonostante questa grande diversità, la storia comune, la geografia e le evoluzioni sociali e politiche, hanno fatto sì che si creasse una base comune europea.

Questa alle volte è notevolmente in contrasto con il mondo occidentale riguardate gli Usa e i motivi sono per lo più culturali. Innanzitutto vi è una rilevante differenza sulla percezione di tempo e distanze. Gli Usa hanno una superficie di 9.834.000 km², mentre l’Europa ha una superficie di 10.180.000 km². Gli Usa hanno una superficie minore rispetto all’Europa, eppure per un americano guidare 100 km in macchina è la normalità, per un europeo un po’ meno.

Peraltro gli Europei sono molto più abituati a viaggiare all’interno del confine ma soprattutto all’estero. È chiaro che la percezione del tempo sia modellata dal nostro ambiente. Gli europei considerano “nuove” le costruzioni di 100 anni perché si è abituati ad avere attorno opere architettoniche risalenti a secoli e secoli fa: un bagaglio storico che gli americani non possiedono.

Politica

Per quanto riguarda la politica, gli Stati Europei hanno i “Parlamenti”, gli americani hanno invece un “Congresso”. Gli Americani hanno solo due partiti politici: il Partito Democratico e il Partito Repubblicano. Il primo ha posizioni liberali, il secondo si posiziona su una linea conservatrice. In Europa è raro che esistano meno di tre partiti che non possano realmente concorrere per arrivare al governo; sicuramente più partiti ci sono e più è complicato raggiungere accordi, ma al tempo stesso la concorrenza rende la politica meno bipolare.

Cibo

Sul tema cibo esistono grandi differenze tra chi vive nel Vecchio Continente e chi Oltreoceano. Innanzitutto negli Usa non esiste il concetto di porzioni piccole; a tavola infatti il più delle volte le dimensioni dei piatti sono davvero spropositate. I prezzi di cibo e verdura sono molto alti, a differenza dei cibi confezionati e dei fast food che costano davvero poco. Probabilmente sarà questo il motivo per cui gli abitanti americani sono tra i più sovrappeso del mondo.

Gli americani consumano molti più dolci e bibite di noi europei ma le leggi sull’alcol sono molto più severe dato che è vietato bere alcolici prima dei 21 anni, a differenza dei nostri 18 anni. In Europa esistono molti più piatti tradizionali e specialità regionali; ci sono svariati piatti tipici locali che si possono trovare in alcune città e non in altre.

L’Italia in questo è sicuramente lo Stato Europeo con una maggiore cultura culinaria, ma possiamo affermare che in generale gli Europei mangino più equilibrato, variato e con meno fast food (ad eccezione degli inglesi); nel Vecchio Continente si mangiano più formaggi e yogurt, si beve più birra e vino.

Cibo americano

Sport

Anche in questo ambito si riflettono grandi differenze di preferenze per alcuni sport rispetto che per altri. Lo Sport più popolare in assoluto in Europa è il calcio, seguito dal tennis, Formula 1, Moto Gp, pallavolo e ciclismo. Negli Stati Uniti la musica cambia notevolmente. Gli Sport più popolari sono il baseball, football americano, basket e hockey sul ghiaccio.

Religione

Gli Americani sono molto più religiosi degli europei. Andare in chiesa è molto diffuso ed è vista come una forma di socializzazione essenziale. Dio viene menzionato nei discorsi politici e la maggioranza degli americani afferma che la religione abbia un ruolo molto importante nella loro vita. La religione più popolare negli Stati Uniti è il Cristianesimo; il 46,5% degli americani sono protestanti, il 20,8% sono cattolici, 1,6% mormoni e l’1,7% ha affiliazioni con altre confessioni cristiane.

In Europa il primato tra le religioni lo detiene ancora il Cristianesimo: il 72% degli europei si dichiara cristiano. I due terzi dei cristiani si professa cattolico, l’11% ortodosso e il 17% protestante. La seconda religione europea per numero di aderenti è l’Ateismo. Quasi una persona su quattro non crede in nulla.

Altre differenze

Potremmo parlare per ore ed ore delle varie differenze tra Europei ed Americani, ma rischieremmo di non finire mai di scrivere. Fino ad ora abbiamo toccato temi generali ma se andassimo più nel dettaglio, le differenze si noterebbero anche in cose a cui nessuno pensa: le automobili. Quasi tutti gli europei hanno automobili con cambio manuale, gli americani hanno quasi tutti macchine con cambi manuali. Tra l’altro le auto europee sono diverse anche nella forma e nello stile. Gli europei preferiscono macchine piccole con lineamenti più morbidi e arrotondati; le macchine americane invece tendono ad essere massicce e squadrate. SUV, Jeep, pick-up e berline sono ancora le auto più acquistate Oltreoceano. Cambiando genere, potremmo dire di come le lavatrici europee abbiano un solo ingresso per l’acqua fredda, mentre quelle americane hanno anche il secondo ingresso per l’acqua calda.

Conclusioni

Passando da un argomento all’altro la storia non cambia. Dietro questa apparente e superficiale somiglianza, si celano differenze dovute alla diversa storia dei popoli e ad un diverso bagaglio culturale e socio-politico.

Categoria: Viaggi e Cultura | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Piazza Bologna (linea B) Logo Metropolitana Roma
Via Ravenna, 34

Scrivici

i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

Dimostra che non sei un robot