Cibi nel mondo: cosa mangiare?


Cibi nel mondo

Viaggio nelle tradizioni gastronomiche del mondo: quali cibi tipici si mangiano nelle varie culture?

Imparare una lingua significa anche conoscere la cultura del Paese, usi costumi e tradizioni. Il cibo è sicuramente uno degli aspetti culturali più importanti. Prima di fare una rassegna dei cibi nel mondo, è utile rilevare che le tradizioni gastronomiche di un Paese sono il DNA della sua cultura; il cibo é la forma culturale più istintiva che esista, è insieme un’esigenza di vita ed un linguaggio artistico che unisce uomini di ogni razza e religione.

Ronald Barthes nel 1961 sostiene che:

“Il cibo non è soltanto una collezione di prodotti, bisognosi di statistiche o dietetici. É anche e nello stesso tempo un sistema di comunicazione, un corpo di immagini, un protocollo di usi, di situazioni, di comportamenti.”

Bandiere del mondo e cibo

Cosa si mangia nel mondo?

Nei paesi occidentali, si tende a consumare grassi animali, dolci, farinacei, carne, frutta, verdura, olio extra vergine di oliva, latte e derivati.

Cucina occidentale

In oriente, in Cina e Giappone per esempio, si consuma molto pesce, tanto riso, non si usa il latte vaccino, si fa molto uso della soia, e varie verdure bollite, cotte al vapore o saltate in padella. La loro cucina, con piatti leggeri, a volte anche veloci, è semplice e raffinata, con l’alternanza di cibi freddi e caldi.

Cucina orientale

La cucina indiana, invece, è ricca di colori e spezie, e si basa sui prodotti della terra come legumi, verdure e cereali, arricchiti da salse che esaltano i sapori. Nel nord del Paese la cucina fa uso di carne ed è leggermente speziata, mentre al sud la cucina è prevalentemente vegetariana e riccamente speziata.

Cibi nel mondo: la cucina indiana

I piatti tipici della cucina africana sono estremamente ricchi e fantasiosi, si caratterizzano per gli intensi profumi ed i sapori forti e decisi grazie al grande utilizzo di spezie ed erbe aromatiche, quali cannella, chiodi di garofano, pepe, zenzero, curcuma, coriandolo, cumino curry, paprika e molte altre. Nella tradizione africana il cibo rappresenta un momento magico, di pace ed armonia con i commensali, un evento sacro e contemporaneamente di allegria e profonda unione.

Cucina africana

 

 

 

Categoria: Viaggi e Cultura | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Piazza Bologna (linea B) Logo Metropolitana Roma

Scrivici

    i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

    Dimostra che non sei un robot