4 Luglio: la festa dell’Indipendenza Americana


4 Luglio: la festa dell'Indipendenza Americana

Il 4 luglio si celebra una delle feste più importanti e sentite negli Stati Uniti: la festa dell’Indipendenza. Il giorno dell’Indipendenza è la festa nazionale degli Stati Uniti che commemora l’adozione della dichiarazione d’indipendenza dalla Gran Bretagna il 4 luglio 1776.

Independence Day: la Storia dell’Indipendenza Americana

4 Luglio USA: la festa dell'Indipendenza americanaIl 2 luglio 1776 il Secondo Congresso Continentale delle 13 colonie votò in favore dell’Indipendenza dalla Gran Bretagna. Nonostante la “Dichiarazione d’Indipendenza” venne appunto presentata il 2 luglio 1776, venne comunque scelto di festeggiare l’evento il 4 luglio , giorno della sua ratifica ufficiale. Tra i fautori dell’Indipendenza Americana vi è il futuro Presidente degli Stati Uniti Thomas Jefferson. La ricorrenza è festeggiata in tutto il paese ed è divenuta festa nazionale a partire dal 1941.

Generalmente nelle grandi città ci sono parate e fuochi d’artificio; le famiglie ne approfittano per organizzare barbecue e picnic all’aperto. Vengono allestiti concerti, partite di baseball, discorsi politici e cerimonie per celebrare la storia e le tradizioni degli Stati Uniti. Le decorazioni sono generalmente blu, bianche e rosse come la bandiera degli Stati Uniti. Le parate avvengono in mattinata, mentre i fuochi d’artificio vengono sparati in serata nei parchi e nelle piazze. A mezzogiorno spaccato invece, si svolge un saluto militare nelle basi militari, chiamato ‘Salute to the Union’ ( il saluto all’Unione).

Se vi trovate in America durante quei giorni, c’è da sapere che solitamente la maggior parte dei negozi rimangono chiusi e che i mezzi di trasporto non passano con la stessa frequenza. Se il 4 luglio capita di sabato, le celebrazioni vengono spostate al giorno 3; se invece la festività capita di domenica, si festeggerà il 5 luglio.

 La festa del 4 Luglio a New York

Il 4 luglio a New York si respira la vera aria del patriottismo. Ogni anno migliaia di turisti e americani non mancano al famoso appuntamento con lo spettacolo pirotecnico. In passato lo spettacolo si teneva presso il fiume Hudson; recentemente invece lo show è stato spostato all’East River per offrire una visuale migliore. Essendo molto affollato, per avere una buona panoramica dei fuochi, molte persone iniziano a prendere posto già dalle prime ore del pomeriggio ingannando l’attesa con musica, birra e potato chips. Lo spettacolo inizia alle 21:20 e vengono sparati circa 52.000 fuochi per 25 minuti: è il più grande spettacolo pirotecnico di tutti gli Stati Uniti ed è seguito in diretta nazionale.

Festa del 4 Luglio America: la festa dell'Indipendenza a New York

Il pranzo dell’Independence Day viene visto dagli americani come un pretesto per passare la giornata in famiglia all’aperto con barbecue e picnic; è tradizione tra adulti e bambini cantare l’inno nazionale sventolando la bandiera americana. Durante il pranzo vengono mangiate le tipiche pietanze statunitensi : anelli di cipolla, cookies al cioccolato,cupcakes decorati con glassa e ali di pollo fritte. Uno dei momenti preferiti dagli americani è però il barbecue durante il quale si mangiano le famose costolette di maiale (spare ribs), accompagnate con salse a base di senape, peperoncino e spezie.

Uno degli appuntamenti ricorrenti durante la giornata è la gara di hot dogs che si tiene a Coney Island presso Nathan’s. I concorrenti si sfidano a chi mangia più hot dogs in 10 minuti; il campione in carica da diverse edizioni ne ha mangiati più di sessanta!! Una volta assistita alla gara ci si può fermare per mangiare il famoso hot dog.

Patriottici o meno gli americani riservano una grande importanza alla giornata, pari solo alla festa del Ringraziamento (Thanksgiving Day). La data segna l’apertura ufficiale della stagione estiva a New York quindi consigliamo di non perdere l’appuntamento.

Categoria: Viaggi e Cultura | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Piazza Bologna (linea B) Logo Metropolitana Roma
Via Ravenna, 34

Scrivici

i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

Dimostra che non sei un robot