Imparare l’Inglese ascoltando


Imparare l'Inglese ascoltando

Si sa che la maggioranza dei parlanti nativi inglesi parla velocemente e mastica le parole, per cui nessun buon libro di inglese vi potrà preparare per essere pronti a questo. Ma con i consigli che seguono anche il discorso più confuso e veloce in inglese diventerà facile per voi.
Come prima cosa esploreremo l’importanza dell’ascolto in inglese e poi vi daremo alcuni consigli per praticarlo, migliorando il vostro livello

Perché è così importante imparare l’inglese ascoltando?

Gli studi mostrano che l’ascolto è l’abilità linguistica più usata dagli studenti. Ascoltare in inglese è importante non solo nella comunicazione ma anche per imparare al meglio. L’ascolto, secondo questi studi, è il modo per ottenere ed imparare nuove informazioni. Esso è centrale per l’apprendimento di qualsiasi materia, figuriamoci per imparare una lingua. Se dovete imparare o migliorare il vostro l’inglese, dovete lavorare sull’abilita di ascolto che dovrà diventare il fulcro della vostra pratica. L’importante è ascoltare in modo efficace. Ma questa è una cosa che pochi fanno. Non perché sia difficile ma perché la maggioranza di noi non ha mai sviluppato l’abitudine che ci rende degli ascoltatori efficaci.

Imparare l’inglese ascoltando: consigli cruciali e veloci per trasformare totalmente la vostra pratica

Imparerete da questo articolo della nostra scuola che non esiste un modo perfetto per imparare l’inglese. I metodi, le strategie e i corsi migliori sono quelli che portate a termine.

Ecco in seguito sei consigli che vi aiuteranno ad ascoltare in maniera effettiva:

1. Iniziate con la mentalità positiva

La prima cosa da imparare è quella di ascoltare in modo ottimista. Perché dovete credere di sentire e capire tutto ciò che le persone dicono.

Sappiamo che è difficile ascoltare l’inglese specie con parlanti che hanno un forte accento e parlano velocemente. Ma voi l’avete già fatto quando da  bambini avete imparato come ascoltare, capire e parlare una lingua. Perché dovrebbe essere difficile da adulti? Dovete focalizzarvi sull’ascolto attivo. Quando la gente parla non pensate a quello che rispondete, non cercate di tradurre ciò che dicono, non analizzate la struttura delle frasi, semplicemente ascoltate.

2. Scegliete diversi materiali di ascolto in inglese

Non ascoltate gli stessi materiali audio, quindi non ascoltate per esempio solo notizie e telegiornali, o gli stessi programmi TV. Ma variate con diversi temi, discorsi, generi e accenti.

Se trovate delle risorse e fonti che vi piacciono e vi fanno imparare l’inglese perché sono allineati coi vostri interessi e obiettivi, va benissimo!

3. Prevedete il contenuto audio

Basandovi sul contesto, potete spesso prevedere le parole e addirittura lo stile del linguaggio che state sentendo. Questo è un grande primo passo in avanti!

Tralasciata solo l’opzione in cui non sapete proprio nulla, la vostra conoscenza pregressa vi aiuterà a capire che tipo di informazione state per sentire. Quando potete prevedere il tema di una conversazione tutte le conoscenze e il relativo vocabolario immagazzinato nel vostro cervello si accenderanno e vi aiuteranno a capire meglio ciò che state ascoltando. 

La prossima volta che ascolterete o guarderete un programma tv o radiofonico in inglese, mettete in pausa ogni 30 secondi. Cercate di predire cosa succederà o cosa dirà il presentatore.

Per esempio le parole avenue, vehicle, jam, bottle e neck hanno tutte dei significati a parte, ma quando le sentite insieme, esse formano una conversazione relativa al contesto del traffico.

Un modo potente per praticare tutto ciò è quello di creare delle mappe mentali. Quindi quando imparate delle nuove parole cercate di raggrupparli insieme ad altre parole usate in contesti simili.

4. Ascoltate per capire le idee importanti

Per prima cosa dovrete resistere all’impulso di cercare di capire ogni singola parola che la gente dice. E’ molto più importante tenere il passo con la conversazione e capire le idee principali.

L’inglese è come una via. E come in ogni via, ci sono dei cartelli stradali che sono le parole che ci aiutano a seguire la sequenza di ciò che sta succedendo, e in questo caso ci aiutano a capire quello che stiamo sentendo. Queste parole uniscono le idee e ci fanno capire di cosa stanno parlando le persone. Parole del genere sono molto rilevanti in conversazioni e presentazioni.

Per esempio : se un professore universitario durante una lezione dice : “I will talk about three reasons supporting … ( Parlerò di tre ragioni a favore del fatto che … )” , tenete gli occhi aperti per espressioni come first of all ( prima di tutto ), moving on to ( andare avanti ), e in summary ( in riassunto ) che collegano le idee e indicano le prossime parti della lezione.

Focalizzatevi su parole chiave del genere per afferrare le parti più importanti della conversazione.

5. Ascoltate i dettagli

Prima focalizzatevi sul quadro generale, poi cercate dei dettagli specifici che vi faranno capire meglio. Quando ascoltate dei dettagli specifici, presterete attenzione ad informazioni particolari come un nome o un numero. Ignorate qualsiasi altra cosa che non suona rilevante rispetto a ciò che state ascoltando. In questo modo sarete capaci di apprendere i dettagli dei quali avete bisogno per capire il messaggio.

Per esempio se siete interessati a capire l’età di una persona, prestate attenzione a parole relative all’età come old, years, born in (vecchio, anni, nato il), oppure anche ad un numero, che potrebbe essere l’età della persona.

Un modo eccellente per praticare l’ascolto ai dettagli è quello di decidere che tipo di informazioni dettagliate volete cercare di ascoltare per poi ascoltare programmi radio dai quali potrete rilevare queste informazioni.

Per esempio, supponiamo vogliate ascoltare dei dettagli sulle previsioni del tempo. Potrete ascoltare le previsioni meteo e prestare attenzione ai nomi delle città e ai rispettivi gradi in ognuna di esse. Potete anche focalizzarvi su altri dettagli, e anziché alle parole, prestate attenzione all’intonazione e all’accento.

6. Ascoltare e scrivere

Come persona che studia l’inglese, la vostra preoccupazione principale dovrebbe essere  quella di trasformare i suoni che sentite in parole per poi trasformarle a loro volta in un messaggio.
Prendere appunti scritti su ciò che sentite vi forza, aiutandovi a decodificare meglio i singoli suoni.

Le trascrizioni sono un modo sorprendentemente divertente per migliorare le vostre capacità di ascolto. Ascoltare e scrivere ciò che state sentendo vi aiuterà non solo ad imparare nuovi vocaboli, ma anche a migliorare la vostra pronuncia. Potete imparare ascoltando e scrivendo ogni singola parola. Così imparerete termini nuovi oppure scoprirete che certe parole sono pronunciate in maniera molto diversa da come pensavate.

7. Praticate e ascoltate ripetutamente

Comunque, il modo migliore per imparare l’inglese ascoltando in modo efficace è quello di ascoltare il più possibile. Non esiste un trucco magico, ma la cosa migliore è quella di ascoltare cose di vostro interesse. Se le cose non sono di vostro interesse, sarà molto più difficile perché vi annoierete.

Potete approfittare della tecnica di ripetizione distanziata per migliorare le vostre capacità di ascolto. Ascoltare le stesse cose vi aiuta ad ascoltare più approfonditamente. Quando ascoltate dei vocaboli nuovi potete ripetere l’ascolto diverse volte.

Quindi ritornate più tardi nello stesso giorno per praticare di nuovo. Poi ritornate, dopo giorni e / o la settimana seguente. Quello che avete imparato dovrebbe essere impresso nel vostro cervello.

Da Scuoladilingueroma.it, buon ascolto a tutti!

 

Categoria: Lingue straniere | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Piazza Bologna (linea B) Logo Metropolitana Roma

Scrivici

    i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

    Dimostra che non sei un robot