I colori in Inglese: pronuncia e traduzione


Colori in Inglese: pronuncia e traduzione

Vivere a colori…in Inglese

L’apprendimento dei colori in Inglese è uno dei primi step per chi si avvicina alla lingua, un passo iniziale che diventa uno strumento utile per interagire con le persone. Quello dei colori è un argomento che di solito si affronta molto presto, un po’ come i numeri e l’alfabeto.

Infatti, sia nella comprensione scritta che orale, i colori sono estremamente importanti, soprattutto nelle descrizioni, in contesti in cui è necessario delineare i tratti fisici di persone e animali, o descrivere degli oggetti, dei capi di abbigliamento e così via.

Proprio come in italiano, imparare i colori in Inglese con un supporto visivo aiuta molto, soprattutto i più piccoli, a riuscire ad associare il colore alla parola. Procediamo questo tipo di analisi per tappe, partendo da un concetto astratto, vale a dire il termine “colore”. In Inglese, questa parola è molto simile a quella italiana, infatti, si scrive “colour”. Bisogna fare, però un distinguo tra Inglese Americano ed Inglese Britannico, in quanto, “color” senza la “u” è la versione comune negli Stati Uniti, mentre “colour” è diffusa nei restanti paesi anglofoni.

Ad ogni modo, così come nella tradizione italiana, anche in Inglese si ha la ripartizione in colori primari, terziari e secondari.

Colori primari in Inglese

I colori primari sono tre: il giallo, il rosso e il blu. Sono così chiamati in quanto non derivano da altri colori, ma da essi se ne possono generare un numero infinito. Ma vediamo meglio nella seguente tabella come si traducono in lingua Inglese, specificandone la rispettiva pronuncia:

ITALIANO INGLESE PRONUNCIA
GIALLO YELLOW IELLO
ROSSO RED RED
BLU BLUE BLU

Colori secondari in Inglese

I colori secondari nascono dalla mescolanza di due colori primari in uguali quantità. Questi sono:

  • ARANCIONE= ROSSO+GIALLO
  • VERDE= GIALLO+BLU
  • VIOLA=ROSSO+BLU

Di seguito, sarà possibile visionare la loro trasposizione in Inglese:

ITALIANO INGLESE PRONUNCIA
ARANCIONE ORANGE ORANJ
VERDE GREEN GRI’N
VIOLA PURPLE PORPOL

Colori terziari in Inglese

I colori terziari, o complementari, derivano dalla mescolanza di un colore primario con un colore secondario, ricavando in tal modo dei colori secondari con tonalità più o meno intense.

  • Giallo + rosso + rosso = rosso aranciato
  • Rosso + blu + blu = viola bluastro
  • Blu + giallo + giallo = verde giallognolo
  • Blu + rosso + rosso = rosso violaceo
  • Rosso + giallo + giallo = giallo aranciato
  • Giallo + blu + blu = blu verdastro
ITALIANO INGLESE PRONUNCIA
ROSSO ARANCIATO ORANGE RED ORANJ RED
VIOLA BLUASTRO BLUISH VIOLET BLUISH VAIOLET
VERDE GIALLOGNOLO YELLOWISH GREEN IELLOUISH GRI’N
ROSSO VIOLACEO VIOLET RED VAIOLET RED
GIALLO ARANCIATO ORANGE YELLOW ORANJ IELLO
BLU VERDASTRO GREENISH BLUE GRINISH BLU

I colori in Inglese: primari, secondari e terziari

Altre varietà di colori

La lista dei colori non finisce qui. Esistono, infatti, degli altri colori che non sono raggruppati in nessuna categoria ma sono comunque fondamentali, tant’è che a volte vengono categorizzati nei colori primari, ma non può essere così in quanto dalla loro mescolanza non possono derivare altri colori. Questi sono:

  • Rosa = pink (stessa pronuncia)
  • Bianco = white (uait)
  • Nero = black (stessa pronuncia)
  • Marrone = brown (braun)
  • Grigio = grey (grei)

Colori in Inglese: le sfumature

Piccolo approfondimento per i più pignoli: esistono anche le sfumature di colore che in Inglese si definiscono linguisticamente con l’aggiunta delle parole dark (scuro) e light (chiaro) davanti al colore. Per esempio, “dark green” è verde scuro, mentre “light green” è verde chiaro. Invece, per indicare un colore molto acceso, si può utilizzare l’aggettivo bright (luminoso): “bright green” è un verde brillante, acceso.

Adesso, siete pronti a manifestare tutta la vostra padronanza in materia: che sia di fronte alla scelta del colore di un bel vestito in una tranquilla giornata di shopping o per la selezione della gradazione da adottare sulle pareti di casa!

Categoria: Lingue straniere | Articolo scritto da:

Dove Siamo

Piazza Bologna (linea B) Logo Metropolitana Roma
Via Ravenna, 34

Scrivici

i termini e le condizioni stabilite sulla Privacy Policy *

Dimostra che non sei un robot